Pasta pasta pasta! 100% Italian food!

IMG_2752« Chi mai fosse tra i ghiottoni
L’inventor dei maccheroni
Vi son dispute infinite
Né decisa è ancor la lite »
(G. Columbro, Le muse familiari, in «Molini d’Italia», n. 4, 1984)

“Una donna che sa fare la pasta a regola d’arte ha un prestigio che resiste anche oggi a qualsiasi altro richiamo dei tempi.”
Sophia Loren, In cucina con amore, 1971

Corso di Cucina Coquis: PASTA!!!

Iniziamo subito riassumendo i consigli base dello chef…
1. Per l’impasto tradizionale: 1 kg di farina 00 e 10 uova intere
2. Più vogliamo la pasta fina e più rossi dobbiamo utilizzare mentre per quella più spessa abbondiamo con le chiare!
3. Quando parliamo di uova intendiamo sempre il formato Large che trovate tranquillamente al supermercato!
4. Per gli gnocchi…usate le patate vecchie!! Hanno meno amico quindi gli gnocchi resteranno più morbidi.

Oggi vi propongo una delle tre ricette imparate al corso:

CAVATELLI ZUCCA E SALVIA
Ricetta semplice ma di grande effetto…Uomini vi leccherete i baffi e voi fanciulle vi rifarete gli occhi con dei colori spettacolari!
IMG_2768INGREDIENTI PER LA PASTA:
100 gr di farina 00
200 gr di semola di grano duro
Acqua q.b.(circa 120 ml)

Formiamo un castello con le farine e partendo dal centro impastiamole con l’acqua utilizzando le punta delle dita velocemente ed energicamente.
E poi subito a riposare nella pellicola trasparente per mezz’ora.
Fate delle striscioline arrotolando la pasta e tagliatele con un coltello in pezzi di circa 2 cm.

Ora via di tecnica e provate provate e provate!!!
Vedrete che dopo molte prove riuscirete a tirare fuori un cavatello diverso dall’altro… DOH!!! 😦IMG_2718

Per non parlare delle Orecchiette che si possono fare con lo stesso impasto…
Ma non perdete le speranze, un giorno verranno tutte uguali ve lo prometto!

Comunque per formare il cavatello mettete tre dita (indice, medio e anulare) sulla strisciolina di 2 cm di pasta che avete tagliato e facendo un po’ di pressione tiratela verso di voi facendola scivolare fino a chiudersi in un cilindro.

Per le orecchiette invece premete verso il tavolo la strisciolina di pasta con il pollice (precedentemente infarinato) , alzate il dito e girate la pasta sull’indice cercando di dare la forma.

IMG_2761Ed ecco finalmente la parte meno complicata… LA SALSA!!!

IMG_2720INGREDIENTI:
300 gr di zucca
1 scalogno
Burro q.b.
Salvia q.b.
Sale q.b.
Pepe bianco q.b.
Parmigiano  Reggiano (io ovviamente consiglio sempre il Parmigiano Giansanti che trovate da Eataly, Piazzale XII Ottobre, 1492 zona Ostiense)
Tagliamo la zucca a listarelle fini e saltiamola in una padella con il burro e lo scalogno.
Aggiungiamo un po’ d’acqua per continuare a cuocere la zucca.
Saliamo, pepiamo e copriamo con il coperchio.
Al termine della cottura aggiungiamo la salvia e spegniamo il fuoco.

Scoliamo la pasta direttamente nella pentola della salsa e se necessario continuiamo ad aggiungere acqua per amalgamare per bene!
Mantechiamo con il parmigiano e serviamo!

Se non vi volete accontentare potete aggiungere alla ricetta scaglie di mandorle oppure della salsiccia!

Ed ora tocca a voi!
Bon appétit!

Annunci

6 pensieri su “Pasta pasta pasta! 100% Italian food!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...