Mamma “Bimbi!”

image1-1.jpg

Prende la sua borsetta, trova i suoi occhiali da sole di Minnie, se li mette e va diretta verso la porta di casa… Mamma “Bimbi!” esclama indicando la porta!

Ok, sa dire Mamma, Papà, Nonna/o, pappa, wowo che sarebbe il cane, Minnie e Peppa, (che credo abbiano qualche magia strana per farsi amare così dai bambini) e ora sa dire BIMBI! Perchè quando andiamo al parco le dico che andiamo a giocare con i bimbi, quando andiamo ai vari corsi le ripeto che sono pieni di bimbi, ed è lei ora che mi chiede di andare da loro…

Non le bastano più un paio d’ore al parco, i vari corsi a cui la porto regolarmente ed i pomeriggi passati con altre mamme e i loro figli… E’ bastato un giorno libero da tutto ciò, in cui fuori faceva freddo e pioveva ed in cui io non sarei uscita dal pigiama, figuriamoci da casa! E lei con quel faccino triste mi chiede di andare dai bimbi.

Ho sempre pensato che, ogni cosa ha il suo tempo e quando possibile, meglio tenere i piccoli a casa con mamma, tata e nonne fino all’asilo, fino ai 3 anni. I 3 anni nella mia testa erano il traguardo… quando potevo rilassarmi e dire: ” ormai è grande abbastanza, mi può dire se c’è qualcosa che non va ecc ecc… ”

Ma evidentemente mi sbagliavo, forse ero semplicemente io a non essere pronta per il nido, a staccarmi da lei e a farle capire che può farcela anche senza di me, a riprendere in mano la mia vita da dove l’avevo lasciata… sotto tanti biberon, pappe e notti in bianco e capricci! Ma forse pensandoci bene, perchè aspettare tanto?

Non vi nego che sarà tosta, ma prenderò esempio da voi che ci siete riuscite, voi che siete state donne forti e mamme con la M maiuscola.

Lasciare lei per riprendere me!

G.

Annunci